Pagine

venerdì 28 ottobre 2016

Ricciarelle con melanzane e scamorza affumicata

Si è appena conclusa nella capitale francese la fiera internazionale dedicata all’alta alimentazione (Sial), momento di confronto per le aziende e d’incontro per gli appassionati del buon cibo. 

Tra le imprese presenti a Parigi in rappresentanza delle eccellenze italiane: il pastificio artigianale di Montopoli in Val d’Arno P.R.O.S.I.T, che  ha ricevuto complimenti molto lusinghieri per la gamma dei suoi prodotti già noti ed apprezzati dai critici e dagli appassionati del settore, ma soprattutto ha ottenuto  il riconoscimento di aver sorpreso il mercato dei buon gustai con il suo nuovo formato di pasta le “ricciarelle”. 


Le ricciarelle  di semola di grano duro sono sinuose, avvolgenti, innovative… perfette per preparare piatti creativi!

Io le ho usate per una ricetta semplice nella sua esecuzione, ma tanto succulenta….


Ingredienti per 4 persone:
250 g ricciarelle P.R.O.S.I.T-Romeo
600 g passata di pomodoro
40 g melanzana
150 g scamorza affumicata
30 g cipolla
Olio extravergine di oliva
Sale q.b.
Rametto di basilico fresco


Iniziate a preparare il sugo...

Fate soffriggere in un tegame la cipolla tagliata a rondelle, senza farla scurire, con tre cucchiaia di olio. Aggiungete il pomodoro, mezzo bicchiere di acqua e aggiustate di sale. Lasciate cuocere a fuoco dolce per 20 minuti, fino a quando la salsa non apparirà ben concentrata.


Nel frattempo lavate, asciugate e tagliate a cubetti le melanzane. Friggete in abbondante olio caldo, avendo cura di girarle spesso con un cucchiaio di legno per ottenere una cottura ottimale.


Una volta dorati, scolate i cubetti su carta forno. Trasferiteli su un altro piatto e salate.


Tagliate a cubetti la scamorza.


Lessate le ricciarelle in abbondante acqua salata: in sei minute sono pronte!


Scolate la pasta e versatela nel tegame del sugo, aggiungete i cubetti fritti di melanzana, i cubetti di scamorza e qualche fogliolina di basilico.


Mescolate in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti e servite. 


Non vi è venuta l'acquolina solo a guardarla??? Vi assicuro che è un piatto super buono e le ricciarelle Romeo lo rendono ancora più invitante e sfizioso.


Tutti a tavola: è pronto!

Per maggiori informazioni sul pastificio P.R.O.S.I.T-Romeo potete visitare i canali web ufficiali:

Nessun commento:

Posta un commento

Instagram

Riconoscimento

Blog d'argento

Magazine Aglaia®

Grazie!!

Vota il sito su Top100italiana.com

Translate

Grazie!

siti

Approvato da

Be an e-tailPR blogger

Mi trovi anche su

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Follow by Email

Google+ Badge